7. Civitella del Tronto • Vasto • Punta Aderci • Fossacesia • Eremo di Santo Spirito • Majelletta • Guardiagrele • Atri • Città Sant’Angelo • Castelli

0
Prezzo
Prezzo
Il tour non è più disponibile, torna presto.

Procedi al Booking

Aggiungi a Lista Desideri

L’aggiunta di articoli alla lista dei desideri richiede un account

44

Prezzi

Clicca qui e compila il form per ricevere le quotazioni dei tour per gruppi precostituiti

Il tariffario confidenziale è riservato da Valema Viaggi all’organizzatore del viaggio e NON direttamente al pubblico o ad individuali che desiderano partecipare ad un tour.

Garanzie di uno specialista

25 Anni di Esperienza
Servizi qualificati
Assistenza attiva 24 ore su 24
Assicurazioni da Tour Operator


CONTATTACI!

Il team Valema sarà felice di offrirti tutta la consulenza necessaria per organizzare il tuo viaggio di gruppo

+39 0871 332425
info@valemaviaggi.it

5 Giorni
Abruzzo
Civitella del Tronto - Vasto - Punta Aderci - Fossacesia - Eremo di Santo Spirito - Majelletta - Guardiagrele - Atri - Città Sant’Angelo - Castelli
Itinerario

1° giornoFORTEZZA di CIVITELLA DEL TRONTO (TE)

Arrivo della Vostra comitiva a Civitella del Tronto. Pranzo libero lungo il percorso, a carico dei partecipanti.
Visita guidata della Fortezza, una delle più imponenti opere di ingegneria militare in Italia che si estende per 500 metri con una superficie di 25.000 mq, in una strategica posizione nei pressi del fiume Tronto, al confine con le Marche, nel territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Grazie ad importanti interventi di restauro oggi la fortezza è completamente visitabile con una passeggiata che si sviluppa attraverso tre camminamenti coperti, le vaste piazze d’armi, le cisterne, i lunghi camminamenti di ronda, i resti del Palazzo del Governatore, la Chiesa di San Giacomo e le caserme dei soldati. All’interno si trova anche il Museo delle Armi che si sviluppa su quattro sale. Nel tardo pomeriggio trasferimento in hotel, cocktail di benvenuto, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° giornoVASTO (CH) - PUNTA ADERCI – FOSSACESIA (CH)

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita guidata di Vasto, splendida cittadina incanta con un fascino d’altri tempi. Affacciata sul ‘Golfo dei Trabocchi’, ha origini antichissime e raccoglie le vestigia di tremila anni di civiltà, testimoniate da antiche torri, fortificazioni, chiese e palazzi. Una passeggiata lungo la Loggia Amblingh offre una vista spettacolare sul golfo, fino a Termoli. La Marina di Vasto si caratterizza per l’ampia spiaggia sabbiosa e i fondali bassi, mentre verso nord la costa è frastagliata da suggestive scogliere con incantevoli baie e calette rese ancora più suggestive dai trabocchi, antiche macchine da pesca costruite su palafitte in legno, che ancora oggi resistono con tenacia e ostinazione al passare del tempo.
Trasferimento per la visita guidata alla Riserva Naturale Regionale di Punta Aderci, un’area spettacolare del litorale abruzzese di 285 ettari dove si alternano vigneti, oliveti, campi di grano e di girasoli che in primavera si accendono di colori cangianti, come su una tela di un pittore impressionista. Al limite dell’arenile, all’ombra della falesia, si estendono le caratteristiche dune costiere che conferiscono al paesaggio un aspetto selvaggio e molto scenografico. La spiaggia di Punta Penna è dominata dal promontorio di Punta Aderci, un balcone naturale a picco sul mare da cui è possibile ammirare l’intera riserva, i sottostanti fondali marini e godere della straordinaria vista delle montagne dei tre parchi nazionali: la Majella, il Gran Sasso-Laga e i Monti Sibillini.
Pranzo in ristorante per degustare il famoso “brodetto di pesce Vastese”. Nel pomeriggio visita guidata della magnifica e maestosa Abbazia di San Giovanni in Venere a Fossacesia. Essa si trova sulla sommità di una verdeggiante altura, ricoperta da piante di ulivo; costruita in posizione predominante e solitaria, a circa un paio di chilometri dal centro abitato, a picco sul quel braccio di mare conosciuto come ‘Golfo di Venere’, nelle vicinanze della foce del fiume Sangro. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giornoEREMO di SANTO SPIRITO (PE) – RIFUGIO POMILIO (Pretoro - CH) - GUARDIAGRELE (CH)

Prima colazione in hotel. Partenza per Roccamorice. Visita guidata dell’Eremo di Santo Spirito, a circa 1.130 m s.l.m., un edificio incastonato nella roccia, con fontane d’acqua fresca di montagna che rompono il silenzio della natura. La visita all’Eremo inizia dalla piccola chiesetta molto suggestiva. Lateralmente si accede alla parte posteriore e si sale fino alla Scala Santa per arrivare all’oratorio della Maddalena dove si ha una vista della valle molto suggestiva, ricca di torrenti e animali selvatici.
Trasferimento presso il Rifugio Pomilio, situato a 1888 s.l.m. in località Majelletta, al termine della strada di proprietà dell’Ente Parco Majella che da Pretoro sale al Blockhaus. Dal rifugio si gode una vista stupenda sul Mare Adriatico, spaziando a nord con la catena del Gran Sasso con il Monte Camicia e le sue terrazze ed il Monte Prena. Nelle giornate limpide è possibile vedere chiaramente il Monte Conero (a nord) ed il Gargano (a sud est), le Isole Tremiti e le isole croate di Vis e Sant’Andrea. Pranzo in quota presso il rifugio.
Nel pomeriggio visita guidata di Guardiagrele, la città di pietra immortalata da Gabriele d’Annunzio, un borgo abruzzese tra i più belli d’Italia, incastonato in una posizione incantevole. Un luogo dove il tempo scorre al ritmo del ferro battuto e dei dolci fatti nel forno. Proprio qui a Guardiagrele, infatti, sono nate le ‘sise delle monache’, un dolce a base di pan di spagna, crema e zucchero, cui la ricetta segreta è tramandata da padre in figlio da generazioni. Sosta per la degustazione delle originali ‘sise delle monache’. In serata trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

4° giornoATRI (TE) – CITTA’ SANT’ANGELO (PE) – PESCARA (PE)

Prima colazione in hotel. Partenza per Atri e visita guidata allo splendido centro storico perfettamente conservato, con le sue piccole viuzze medievali, alcune talmente minuscole da permettere il passaggio di una persona per volta. Proseguimento per la visita della Riserva Naturale Regionale Oasi WWF Calanchi di Atri, un paesaggio collinare adriatico risultato di erosioni del terreno. Bolge dantesche, unghie del diavolo o semplicemente calanchi, uno scenario che potrebbe sembrare tetro e inquietante ma che mostra uno spettacolo quasi surreale. Questo fenomeno ha lasciato sculture naturali e un tesoro aperto e visibile a tutti, miracolo della natura. Durante l’escursione si degusterà la liquirizia Glycyrrhiza glabra L. e, accompagnati da una guida esperta, si potranno scoprire i popolamenti autoctoni di Glycyrrhiza avvolti dal suggestivo fenomeno calanchivo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata di Città Sant’Angelo, classificata nel 2018 dal Forbes tra i 10 migliori posti al mondo dove andare a vivere e con pochi soldi, definendo il borgo e l’Abruzzo come “un angolo di paradiso, il segreto meglio custodito d’Italia.” Il centro storico è una suggestiva parentesi del tempo, con beni architettonici di grande valore per una romantica passeggiata panoramica dove il mare Adriatico a est e le montagne più alte dell’Appenino, Majella a sud e il Gran Sasso d’Italia a ovest, si affacciano imponenti allo sguardo. In serata rientro in hotel per la cena.
Escursione guidata by night a Pescara, città natale di Gabriele D’Annunzio, dinamica e contemporanea, centro abruzzese di riferimento per il commercio e per i servizi. La riviera, ampia e attrezzata, con stabilimenti e ristoranti sul mare e con una lunga pista ciclabile, è molto frequentata non solo nella stagione estiva. Di interesse artistico la fontana in marmo di Carrara “La Nave”, opera realizzata dallo scultore pescarese Pietro Cascella, che trae ispirazione dalla grande tradizione marinaresca della città. Rientro in hotel per il pernottamento.

5° giornoCASTELLI (TE) – SANTUARIO di SAN GABRIELE (Isola del Gran Sasso - TE)

Prima colazione in hotel e partenza per Castelli. Visita guidata del borgo che, piegato ma non spezzato dal sisma del 2016, incanta i suoi visitatori con i manufatti carichi di tradizione, con i suoi scorci pittoreschi e con la bellezza dei paesaggi circostanti. Tra le costruzioni che si dipanano da Piazza Roma si scoprono antiche dimore, caratteristiche chiese e tradizionali botteghe della ceramica. La tradizione legata alla lavorazione di questo materiale, infatti, è ancora viva e radicata e viene portata avanti dall’attività di alcune delle fabbriche storiche che sorgono in diverse zone del paese. Massima espressione del pregio delle lavorazioni locali, il sorprendente tetto maiolicato della Chiesa di San Donato, alle porte del paese, un autentico capolavoro che Carlo Levi definì la Cappella Sistina della maiolica. Pranzo in ristorante con prodotti tipici e degustazione della porchetta teramana, eccellenza gastronomica italiana preparata e cotta secondo un’antica ricetta.
Sosta a Isola del Gran Sasso per la visita libera al Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, luogo di culto famoso in tutto il mondo e visitato ogni anno da 2 milioni di fedeli, disegnato nella splendida cartolina che vede protagonista il Gran Sasso. Qui sono conservate le spoglie di San Gabriele, Santo Patrono d’Abruzzo, di cui sono tantissime le testimonianze di miracoli di guarigione avvenuti grazie alla sua intercessione. Fine dei servizi.

Dettagli del Tour

Periodo

Le date del viaggio sono libere. Il tour/soggiorno sarà definito e confermato secondo le effettive disponibilità dei servizi nel periodo prescelto dal gruppo.

La quota comprende

  • Sistemazione in hotel 3 stelle in camere doppie/matrimoniali, tutte con servizi privati interni;
  • Pensione completa (prima colazione, pranzo, cena e pernottamento) dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo giorno;
  • Pasti come da programma e alloggio in camera doppia per N° 2 autisti;
  • Cocktail di benvenuto all’accoglienza in hotel il 1° giorno;
  • Pranzo in ristorante a Vasto con menu a base di “brodetto di pesce” il 2° giorno;
  • Pranzo in rifugio con menu a base di prodotti tipici locali il 3° giorno;
  • Pranzo in ristorante il 4° giorno;
  • Pranzo in ristorante con prodotti tipici e degustazione della porchetta teramana il 5° giorno;
  • Bevande nella misura di ¼ di vino e ½ di acqua minerale a pasto per persona;
  • Prenotazione + Ingresso + Guida alla Fortezza di Civitella del Tronto e del Museo il 1° giorno;
  • Guida per tutte le visite previste il 2° giorno -durata della visita 6 ore circa;
  • Guida all’Eremo di Santo Spirito e Guardiagrele il 3° giorno – durata della visita 5 ore circa-;
  • Guida per tutte le visite previste il 4° giorno - durata della visita 6 ore circa;
  • Guida durante escursione by night a Pescara il 4° giorno – durata della visita 2 ore circa;
  • Guida a Castelli il 5° giorno – durata della visita 2 ore circa;
  • Degustazione delle “sise delle monache” a Guardiagrele il 3° giorno;
  • Degustazione della liquirizia ‘Glycyrrhiza glabra L.’ il 4° giorno;
  • Assicurazione RC + Fondo di Garanzia (Bene Assicurazioni Spa – AMI Assistance);
  • Assicurazione integrativa EUROP ASSISTANCE medico – bagaglio;
  • Iva, tasse e servizio

La quota non comprende

  • Viaggio A/R in Pullman Gran Turismo (o altro mezzo);
  • Trasferimenti/trasporti durante tutto il tour;
  • Mance, facchinaggio ed extra di carattere personale;
  • Ingressi e prenotazioni nei Musei, Gallerie, Monumenti (se non indicato);
  • Supplemento camera singola € 75,00 per persona, per tutto il tour;
  • Polizza annullamento viaggio;
  • Tassa di soggiorno (dove prevista) da pagare direttamente in hotel;
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.

Note

Contattaci per confezionare il viaggio su misura per il tuo gruppo!
Scegli il periodo, l’itinerario, il programma delle visite, la sistemazione, i trasporti, i servizi di ristorazione, l’assistenza… e affidati alla nostra collaborazione.

Mappa

Menu